venerdì 30 agosto 2013

Rosa semplice e foglia a rilievo ad uncinetto Irlandese ( Irish crochet)

Salve Amiche! Avete mai sentito parlare dell'uncinetto irlandese? E' una tecnica fine ed elegante, che richiede pazienza e ingegnosità! Nasce a Dublino qualche secolo fa e raggiunge la sua grande popolarità in Francia attorno al 1850, grazie alla pazienza e abilità di una nobildonna franco-spagnola, Mademoiselle Eléonore Riego de la Branchardière. Pensate che convertì moltissime opere di ricamo ad ago in modelli ad uncinetto facili da riprodursi: lo stesso lavoro che richiedeva 200 ore con l'ago, poteva essere realizzato ad uncinetto in 20 ore! Che incredibile risparmio di tempo!
 
 
 
 
 
L'uncinetto irlandese o Irish crochet non è proprio adatto a chi sta alle prime armi, che comunque può cimentarsi nella creazione dei diversi motivi, quali rose, foglie, fiori, trifogli, spirali ecc., per realizzare collane, bracciali o abbellire semplicemente qualche accessorio, perché richiede molta esperienza e manualità.
Il lavoro consiste nel creare tanti motivi, disporli su un panno (aiutandosi con degli spilli), cercando di formare un disegno.


I motivi vengono uniti tra loro con una rete fatta di catenelle, maglie e pippiolini. Il risultato è a dir poco sorprendente!
 
Con questa tecnica si possono realizzare un'infinità di accessori, indumenti e complementi di arredo! I motivi utilizzati sono tanti ed alcuni anche particolarmente difficili da lavorare, ma si deve pur sempre iniziare da qualcosa di semplice?
Ecco che volevo mostrarvi come lavorare una rosa semplice, semplice che è l'elemento base dell'Irish crochet e la foglia lavorata a righe in rilievo.
 
Per la rosa fate un anello magico o 5 catenelle, e lavorate seguendo lo schema. Attenzione al 4° giro, dovete agganciare il filo attorno alla colonnina della riga precedente e lavorare 4 catenelle (colonnina, 4 catenelle ...)
 
 N.B. La foto indica delle rose a 8 petali, mentre lo schema vale per una rosa a 6 petali. Potete scegliere voi quanti petali deve avere la vostra rosa, basterà al 1° giro aggiungere una maglia alta seguita da 3 catenelle!
 
 
La foglia lavorata a righe a rilievo passo a passo
 


1°Avviate le catenelle indicate nello schema, poi lavorate 1 catenella per voltare e una maglia bassa nella prima catenella;




Lavorate le maglie basse puntando solo nel filo dietro le catenelle; nell'ultima catenella lavorate due maglie basse

 
 
Ruotate il lavoro e lavorate puntando sempre l'uncinetto nel filo dietro;

 
 
 

 
 
Lavorate la riga sempre puntando l'uncinetto dietro ogni maglia: solo così si formeranno le righe a rilievo. Questa lavorazione viene definita maglie basse a costa dietro

 
Ecco come si presenta la foglia a fine lavorazione. Mi raccomando seguite bene lo schema e fate attenzione agli arrotondamenti!

 
Man mano vi mostrerò come realizzare a poco a poco diversi motivi, con i quali potrete sbizzarrirvi a vostro  piacimento!
Le spiegazioni le inserirò nella sezione Tutorials uncinetto (in alto a destra) dove troverete spiegazioni di vario genere.
A presto e scrivetemi!
 
 
 
 
 
                  
 
 
 

giovedì 22 agosto 2013

Centrini colorati ad uncinetto con schemi

Salve Amiche! E' ancora tempo di vacanze, di divertirsi un po' e di sferruzzare qualcosina di carino... semmai qualche centrotavola colorato che non richieda una grande maestria e molto tempo a disposizione. E tra una nuotata e l'altra, una gita fuori porta e una passeggiata lungomare, ecco cosa ho risevato per voi...
 
Un centrino dai candidi colori rosa e bianco, composto da 4 rosoni e una bordura di rifinizione
 
 
 
 
 

 
 
 

 
 
Qui di seguito il modello che mi ha ispirato con il relativo schema
 
 
 

 
 
 
Centrino tondo color lilla con schema
 
 
 
 
 





 
 
 

 
 
Centro ovale giallo e verde con diagramma
 
 
 

 
 

 
 
 

 
 
 
A presto!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

venerdì 9 agosto 2013

Borsa juta e uncinetto per il mare

Salve Amiche! Prossime alle vacanze? Tra un po' si parte  e ogni anno il solito dilemma: quale borsa porto per andare al  mare ? Per scongiurare il rischio che non ci sia abbastanza spazio per le asciugamani, la bottiglia, il beauty case, qualche rivista, quest'anno ho deciso di realizzarne una capiente e pratica. Volevo una borsa grande e al tempo stesso elegante, che avesse un sapore rétro e un look naturale che richiamasse la spiaggia...Così ho optato per la juta, una delle fibre naturali più versatili, ottima per la realizzazione di oggetti artigianali  e molto resistente. Abbellita con inserti all'uncinetto, è proprio ciò che mi serviva...
 
 

 
 
La realizzazione apparentemente semplice, mi ha portato via un po' di tempo. La difficoltà consisteva nel cucire a mano la parte ad uncinetto sulla juta senza libertà di movimento, visto che era tessuta su un fondo rigido trasparente che non volevo foderare...
Mi piace l'effetto trasparente che lascia intravedere gli oggetti!
 
 

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
Per un effetto romantico cuori realizzati a filet con fiocco in juta abbellito da  piccole perle...



 
 
 

 
 
Gruppi di 9 maglie alte e uno spazio di una catenella che crea una trama semplice e di effetto...
 
 

 
 
Manici corti plastificati della stessa tonalità di colore della borsa...

 
 
Nastrino di raso con perle in vetro murano bianche e beige, per arricciare e chiudere la borsa come un sacco...
 
 

 
 
 
 
Senza manici la borsa misura 45 cm x 50 cm,
entrerà tutto?
 
A presto Amiche e fatemi sapere se vi piace!
 

mercoledì 7 agosto 2013

Vestito all'uncinetto da spiaggia

Salve Amiche! Agosto ardente, il termometro della Capitale segna 40° (percepiti 45°!), ma nonostante il caldo dell'anticlone africano e le numerose  corse in piscina per cercare un po' di refrigerio (perchè neanche al mare si respira!), ho terminato la mia grande impresa: un vestito ideale per gustarsi un aperitivo sulla spiaggia...
 
Tutto ebbe inizio un paio di mesi fa...volevo realizzare una gonna copricostume da sfoggiare a Ibiza in perfetta armonia con lo stile adlib, ma per mancanza di tempo non sono riuscita nel mio intento!  E tra un lavoro e l'altro, tra un tira e molla, la mia gonna è divenuta  un vestito...Che ne pensate?
 
 




 



 
 

 
 
 
 

 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
Qui di seguito il modello che mi ha ispirato con relativo schema.  E' sicuramente più chic del mio, studiato per essere indossato con garbato romanticismo...Lo schema l'ho estrapolato dal web...
 
 




 
Un bacione!
 
 
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...