sabato 29 giugno 2013

Centro all'uncinetto colorato con schema

Salve a tutte! Sono in piena revival-mania, e quale arte più dell'uncinetto è in grado di rievocare atmosfere passate?
Pertanto stasera vorrei mostrarvi un centro realizzato da mamma Giovanna con cui rinfrescare il look della nostra casa, dalle tenui tonalità pastello per un effetto fresco e allegro.  Potrete arricchirlo con delle orchidee dai colori violacei per creare un'atmosfera raffinata.
 
 
 
 

 
 

 
LO SAPETE PERCHE' LE ORCHIDEE SI CHIAMANO COSI'?
 
 Questi fiori meravigliosi devono il loro nome 
allo sventurato Orchide.
 
 
Un'antica leggenda dell'Epiro racconta di un fanciullo bellissimo che si chiamava Orchide al quale erano spuntati due seni femminili. Orchide mano mano che cresceva pur essendo un maschio, assumeva le sembianze femminili diventando sinuoso e delicato. Per la sua diversità era evitato sia dalle femmine che dai maschi, e ne soffriva molto. Un giorno disperato si gettò da una rupe e morì. Improvvisamente nel luogo della sua morte iniziarono a spuntare tantissimi fiori, tutti diversi tra loro ma allo stesso tempo simili nella loro grande sensualità. Ecco come nacquero le orchidee!
 
 
 
 
 
E se volete realizzarlo anche voi, semmai anche con altre tonalità di colore, qui di seguito vi lascio lo schema!
 
 
 
 
 
 
Per un' IDEA IN PIU'... Se volete arricchire una tavola, potete realizzare tanti fiori che riprendono il centro, (basterà lavorare fino al 5° giro) e spargerli singolarmente come decorazione!
 Dirò anche a mamma di farli...
 
 
 
Un abbraccio!
 
 
 
 
 

3 commenti:

  1. Povero Orchide! Che carina sta' storiella, però è più bello il centro! La mamma è sempre la mamma...

    RispondiElimina
  2. Che bei colori ha usato tua mamma! Freschi e delicati..Mi piacerebbe realizzarlo! Mi hai fatto venire una voglia di uncinetto con tutti questi lavori meravigliosi..Brava!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...